PARTE DA LAMEZIA TERME LA CAMPAGNA ELETTORALE DELLA LISTA TSIPRAS IN CALABRIA

Mimmo Rizzutiha pubblicato qualcosa sulla‎Sem Sinistra Euromediterranea


COMUNICATO STAMPA

PARTE DA LAMEZIA TERME LA CAMPAGNA ELETTORALE DELLA LISTA TSIPRAS IN CALABRIA

E’ convocato per mercoledì 19 marzo, alle ore 17,00, presso l’Hotel Lamezia a Lamezia Terme, un incontro pubblico per la presentazione della lista L’Altra Europa con Tsipras e del suo programma per il cambiamento dell’Unione europea. All’incontro parteciperanno i candidati calabresi e tutti i Comitati di sostegno alla Lista sorti spontaneamente nelle cinque province. Sarà anche l’occasione per una verifica dell’attività di raccolta delle firme nei territori e per l’organizzazione della campagna elettorale.

“Mai come questa volta le elezioni europee hanno avuto un significato così importante: il 25 di maggio si può decidere se continuare sulla strada dell’austerità che sta scaraventando milioni di uomini e donne nella spirale della povertà o se invertire la rotta puntando su un’Europa dei popoli e della solidarietà. C’è il rischio concreto che il sogno europeo si infranga contro la follia del rigore fine a se stesso, che trova il suo fondamento nei trattati che regolano attualmente l’Unione economica e monetaria. Sempre più minacciose si presentano, da un capo all’altro del continente, le forze populiste, xenofobe, di estrema destra, perfino neonaziste, come nel caso di Alba Dorata, che sfruttano il disincanto e la rabbia dei cittadini per portare avanti i loro programmi razzisti e autoritari, celati dietro la parola d’ordine del ritorno alla “sovranità nazionale”. Per questo bisogna cambiare. Basta con la retorica del debito! L’Europa deve avere come parametri di riferimento il lavoro, la scuola, la sanità, il benessere dei cittadini, non un decimale in più o in meno di deficit! Dentro le regole attuali non potrà esserci sviluppo e crescita dell’occupazione: c’è bisogno di una sostanziale remissione del debito, della cancellazione del Fiscal compact e di tutte le clausole capestro che abbiamo supinamente sottoscritto in questi anni. Per fare questo c’è bisogno di una nuova centralità del Mediterraneo e di una forte sinergia tra i paesi del sud del Europa, i più colpiti dalla crisi e dall’austerity di questi anni. In questo quadro la candidatura di Alexis Tsipras ha un alto valore simbolico: è il grido di battaglia di una Europa che dice basta all’egemonia tedesca, alla Troika, ai tecnocrati, ai banchieri. In Calabria, estrema periferia d’Europa, dove la crisi ha aggravato condizioni di partenza già pesanti, dare un consenso largo alla lista L’Altra Europa con Tsipras, significa semplicemente riprendersi la propria dignità ed il proprio destino.”

Luigi Pandolfi
Portavoce SEM Calabria
www.sinistraeuromediterranea.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna