APPELLO PER SANDRO MEDICI SINDACO DI ROMA

REPUBBLICA ROMANA
APPELLO PER SANDRO MEDICI SINDACO DI ROMA
ARTICOLO

Siamo lavoratrici e lavoratori, delegate/i dei luoghi di lavoro, sindacaliste/i. Pensiamo che il rispetto dei diritti dei lavoratori, fortemente sotto attacco in questi anni, possa ripartire anche dai territori, dalle città, dalle amministrazioni pubbliche.
Sosteniamo Sandro Medici Sindaco di Roma perché la Capitale abbia un sindaco attento ai temi del lavoro e che metta al centro i diritti dei lavoratori. 
Sosteniamo Sandro Medici perché:
1-L'amministrazione comunale imponga il rispetto dei contratti collettivi per le prestazioni di lavoro rese direttamente o indirettamente per Roma Capitale: cooperative sociali, trasporti, servizi, ecc..
2-I servizi siano ripubblicizzati: per evitare le clientele e per garantire risparmi e migliori prestazioni ai cittadini; 
3-Vengano avviati incentivi municipali per le aziende che stabilizzano i precari;
4-Le autorizzazioni comunali (licenze commerciali, suolo pubblico, ecc..) siano legate al rispetto dei contratti e alla regolarità dei versamenti contributivi;
5-La Polizia di Roma Capitale sia impegnata per la verifica del rispetto dei diritti dei lavoratori e per la lotta al lavoro nero e precario; 
6-Il welfare municipale assicuri ai precari, ai disoccupati, ai lavoratori espulsi (cassaintegrati, lavoratori in mobilità, esodati) servizi gratuiti: trasporti, cultura, asili nido, scuole dell'infanzia.
7-Roma Capitale stimoli e promuova la creazione di occupazione, attraverso la riqualificazione del patrimonio immobiliare posseduto: sia per la produzione diretta di beni materiali (agricoltura, manifatture), sia per l'agevolazione dell'autoimpiego, lo start-up, attraverso il lavoro immateriale e della conoscenza (esperienze di co-working, gestione di spazi, ecc..). 
Roma Può rispettare e tutelare le lavoratrici ed i lavoratori. Votiamo Sandro Medici Sindaco.
Prime adesioni:
Franco Melone, Danila De Angelis, Roberto Giordano, Antonello Colaiacomo, Franco Quartu, Angela Ronga, Roberto D'Andrea, Fabio De Mattia, Fabrizio Castelletti, Anna Fedeli, Cecilia Casula, Giulio De Angelis, Stefano Fusco, Marzia Nocilli, Dalila Mencarelli, Maria Angelica Cavallone, Maurizia Russo Spena, Claudio Moscogiuri, Alessandro Guerra, Vincenzo Biancolella, Laura Cambriani, Silvia Simoncini, Mara D'Ercole, Bruno Vallone, Giorgio Gagliardi, Fabio Sanrocchi, Gaia Munafò, Giada Gattobigio, Barbara Borzi, Anna Maria Fasoli, Roberta Turi, Barbara Pettine, Armando Morgia, Nando Simeone.
http://www.ilmanifesto.it/area-abbonati/in-edicola/manip2n1/20130510/manip2pg/15/manip2pz/340088/

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna