Radici-Ospitalità- Antifascismo Pedace- 25-26 Maggio 2013 Pratopiano

Dopo Teano e Gambarie  d’Aspromonte, Anche a Prato Piano  in camicia rossa

Il 26 ottobre 2010, a 150 anni dallo storico incontro tra Garibaldi e Vittorio Emanuele, una vasta porzione di società civile si è ritrovata a Teano per dare vita a un Patto per rinnovare l’Italia.

Nello scorso Agosto , nello spirito della Carta di Teano, che trovate in allegato,  un altro interessante e vivo incontro si Tenuto a Gambarie d’Aspromonte  a 150 anni dal ferimento  di Garibaldi

Il Percorso continua  quest’anno , il 25 e 26 Maggio a Pedace e Prato Piano .

Pratopiano è un posto emblematico e speciale.

A distanza di secoli 1203/1863/1943, da lì sono passati :

“il calavrese abate Giovacchino di spirito profetico dotato »(Dante Alighieri, Paradiso, Canto XII, vv. 140-141);

il brigante e garibaldino Pietro Monaco;

il comunista Pietro Ingrao  che, nella temperie dello scontro con il fascismo e della guerra,  dà , con la sua generazione ed i suo partito,all’indignazione che nasce  dal soffocamento della libertà, dall’oppressione del privilegio e del sopruso, dalla cancellazione della dignità dei singoli e di un intero popolo,  la dimensione “dell’azione attiva condivisa”.

Con i partiti, le Camere del Lavoro e  i movimenti sociali di quel tempo,  l’indignazione, che in Calabria prendeva abitualmente la forma di fiammata ed esplosione effimera, si trasforma in azione collettiva condivisa e si traduce nelle grandi lotte,per la costruzione della nuova Italia liberata.

L’esempio di Ingrao e di tanti uomini e donne della sua generazione, che con la Resistenza, come è stato scritto,danno vita al secondo risorgimento, apre la strada alla concretizzazione dell’orizzonte utopico di un mondo migliore,con le grandi e moderne battaglie per  la libertà,  la dignità, i diritti il lavoro, la terra, il protagonismo delle grandi masse popolari, che si condenseranno qualche anno dopo nella nostra Costituzione.

ll Manifesto di Teano, nello spirito della resistenza e delle grandi lotte che hanno attraversato la seconda metà del 900 arrivando ai giorni nostri,   vuole fare dell’Italia un paese diverso, che valorizza il lavoro e la produzione di beni socialmente utili, aperto al mondo, accogliente, multiculturale,
che protegge, cura e preserva il suo patrimonio culturale, storico, architettonico, che riduce i consumi e lo spreco, il paese dalle mille reti solidali tra produttori e consumatori,
della ricerca scientifica finalizzata al miglioramento della qualità della vita, del legame forte e solidale tra vecchie e nuove generazioni, del disarmo che liberi risorse per sostenere le popolazioni più deboli, e ripristinare l’habitat degradato, dei mille Comuni, dove si pratica una democrazia partecipata, dove i cittadini sono soggetti attivi e responsabili, riconoscente alle migliaia di cittadini e servitori dello Stato che hanno perso la vita per non cedere al ricatto dei poteri mafiosi e di quelli occulti I quattro giorni di lavori di ottobre hanno prodotto tra l’altro l’avvio di un movimento che continua ad ottenere adesioni e consensi. Grande è stato lo sforzo organizzativo, e l’impegno dei promotori continua per dare attuazione al Patto.

L’appuntamento di Pedace e Prato Piano  di sabato 25 e domenica 26 Maggio   è a buon diritto una tappa di importante di questo percorso che si arricchisce, assumendo al suo interno

Per questo ti chiediamo di contribuire. Oltre alla tua partecipazione attiva   all’iniziativa :

puoi dare un importante contributo acquistando la camicia rossa.

E’ un prodotto artigianale italiano, di design esclusivo e di ottima qualità. E’ stata confezionata appositamente per il Patto di Teano dalle piccole aziende familiari di artigiani che costituiscono la rete Made-in-No, nata per promuovere filiere pulite e responsabili, dove più del profitto contano persone e solidarietà, competenze e saperi, diritti e sostenibilità, equità e giustizia, prodotti e qualità. Made-in-No per il Patto di Teano, per ricostruire un tessuto sociale ed economico di accoglienza, scambio, partecipazione.

La camicia è disponibile nelle taglie S – M – L – XL
Richiedila (o chiedi informazioni) a questo indirizzo:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Il costo è di 30 euro
(sono accettati versamenti di importo superiore, a ulteriore sostegno della campagna).

 

 

Posted on marzo 03rd, 2011 in Articoli

Puoi anche sottoscrivere a sostegno dell’iniziativa.

Le quote possono  essere versate o  direttamente ai responsabili territoriali del Comitato o tramite  bonifico intestato a:

Associazione Politico Culturale “Sinistra Euromediterranea ”

Unipol Banca, filiale n° 284 di Roma Viale Antonio Ciamarra 4.

ABI 03127

CAB 03204

Cc2840000102

IBAN: IT 25 U031 2703 2040   0000 0000 102

Il Comitato le Radici e Le Ali

www.sinistraeuromediterranea.it

 

 

 

Ultima modifica ilMercoledì, 22 Maggio 2013 16:14

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna